Cos'è Google Ads (Google AdWords)

Tempo stimato di lettura: 9 min

Come funziona Google Ads (Adwords)

Indice Articolo

Cos’è Google Ads (Google AdWords)

Il mondo del marketing digitale è in costante cambiamento e Google Ads è al centro di questa trasformazione. Google Ads, precedentemente noto come Google AdWords, è il nome attuale della piattaforma. Con questa modifica di denominazione, Google ha mirato a semplificare la sua offerta di servizi pubblicitari. Per evitare confusioni, utilizzeremo esclusivamente il termine Google Ads per riferirci a questa potente piattaforma di advertising.

L’importanza di Google Ads per il tuo business

Nell’era digitale, la visibilità online è cruciale per il successo di qualsiasi azienda. Non si tratta solo di avere un sito web o un blog attraente, ma di interagire efficacemente con clienti attuali e potenziali. Google Ads gioca un ruolo fondamentale in questo contesto, offrendo strumenti che permettono alle aziende di essere visibili nel momento esatto in cui gli utenti mostrano interesse per prodotti o servizi correlati.

Come funziona Google Ads

Google Ads è una piattaforma basata sul modello “pay per click” (PPC), che consente di pagare solo quando un utente clicca sul tuo annuncio. Questa caratteristica rende Google Ads un’opzione estremamente efficace per ottimizzare il budget pubblicitario. Le campagne possono essere personalizzate per raggiungere obiettivi specifici e possono essere categorizzate in diverse tipologie:

  • campagne sulla rete di ricerca: permettono di mostrare gli annunci agli utenti che effettuano ricerche correlate ai tuoi prodotti o servizi su Google.
  • campagne sulla rete display: estendono la visibilità degli annunci su una vasta rete di siti web partner di Google, mirando a utenti interessati a tematiche simili ai tuoi prodotti.
  • campagne shopping: ideali per e-commerce, queste campagne mostrano foto del tuo prodotto direttamente nei risultati di ricerca.
  • campagne video: sfruttano il potere del video su piattaforme come YouTube per catturare l’attenzione degli utenti in modo dinamico.
  • campagne per app: promuovono l’installazione delle tue app mobile attraverso Google Play e altri canali.

Attraverso queste opzioni, Google Ads fornisce una soluzione versatile e adattabile per connetterti con il tuo pubblico target in modi sempre più efficaci e misurabili.

A cosa serve Google Ads

Hai mai notato cosa accade quando fai una ricerca su Google? Ogni volta che inserisci una query, Google restituisce una pagina di risultati, nota come SERP (Search Engine Results Page), che è strutturata in due blocchi principali.

  • Primo blocco: Qui trovi immagini e risultati legati alle campagne di Google Shopping e alle inserzioni pubblicitarie. Per esempio, se cerchi “croccantini gatto renal”, le prime immagini mostreranno vari brand di croccantini.
  • Secondo blocco: Subito dopo le immagini, troverai una lista di siti web. Questi sono selezionati dall’algoritmo di Google come i più rilevanti per la tua ricerca. Solitamente, i primi dieci risultati sono quelli che hanno ottenuto le migliori posizioni grazie all’ottimizzazione SEO o attraverso Google Ads.

Il ruolo di Google Ads nella visibilità online

In un contesto digitale dove la competizione è alta, distinguersi diventa fondamentale. Ecco dove entra in gioco Google Ads:

  • Superare i limiti dell’SEO: Anche l’SEO più raffinato potrebbe non essere sufficiente per conquistare le prime posizioni in SERP per le parole chiave più competitive.
  • Garantire visibilità immediata: Google Ads permette di posizionare i tuoi annunci direttamente dove i potenziali clienti stanno cercando prodotti o servizi come i tuoi, garantendo una visibilità che altrimenti potrebbe richiedere mesi di ottimizzazione SEO.
  • Targeting preciso: Puoi mirare specificamente gli utenti in base alle parole chiave, alla demografia, ai loro interessi e comportamenti di navigazione, rendendo ogni clic più propenso alla conversione.

l’importanza di google ads per le aziende

Google Ads non solo aumenta la visibilità di un’azienda ma offre anche un controllo diretto su budget, targeting e messaggi pubblicitari. Con una gestione attenta, le campagne pubblicitarie possono essere ottimizzate per massimizzare il ROI, rendendo Google Ads uno strumento indispensabile per le aziende moderne che desiderano espandere la loro presenza online.

Come funziona Google Ads, la logica dietro le aste

Google Ads funziona come un’asta digitale, dove le parole chiave sono al centro del sistema. Queste non sono altro che i termini che gli utenti inseriscono su Google per trovare risposte o servizi specifici. Il processo di asta di Google Ads permette alle aziende di posizionarsi strategicamente rispetto al proprio target di riferimento attraverso una selezione accurata di queste parole chiave.

  • Selezione delle parole chiave: scegliere le parole chiave giuste è cruciale. Devono essere rilevanti per i servizi o prodotti offerti e non troppo competitive, per mantenere un costo per click gestibile.
  • Offerte e qualità: non vince chi offre di più per le parole chiave, ma chi ha la migliore combinazione di offerta e qualità. La qualità è determinata da vari fattori, tra cui la pertinenza dell’annuncio e la pagina di destinazione, nonché la probabilità di clic dell’annuncio.

Il ruolo del punteggio di qualità

Il punteggio di qualità è una componente fondamentale delle aste di Google Ads. Valuta quanto gli annunci e le pagine di destinazione sono pertinenti rispetto alle parole chiave scelte e alla ricerca dell’utente. Un punteggio alto può:

  • Ridurre il costo per click.
  • Migliorare la posizione dell’annuncio.
  • Aumentare le possibilità che gli annunci siano visualizzati in posizioni preferenziali.

Strategie per le parole chiave

Quando si tratta di scegliere una strategia di parole chiave, hai due opzioni principali:

  • Parole chiave ad alta concorrenza – Spesso costose, queste parole chiave possono generare molto traffico, ma a un costo elevato.
  • Parole chiave di nicchia – Meno competitive e generalmente più economiche, queste parole chiave possono attirare un pubblico più mirato, aumentando le possibilità di conversione a un costo inferiore.

Il Retargeting con Google Ads

Il retargeting, o remarketing, è uno strumento potente fornito da Google Ads che ti permette di ri-coinvolgere gli utenti che hanno visitato il tuo sito ma non hanno completato un’azione desiderata, come l’acquisto o l’iscrizione. Questa strategia può essere decisiva per:

  • Incrementare le conversioni.
  • Ridurre il costo di acquisizione del cliente (CAC).
  • Migliorare il ROI complessivo delle tue campagne pubblicitarie.

Come funzionano le campagne sulla rete di ricerca

Le campagne sulla rete di ricerca di Google Ads sono strumenti essenziali per qualsiasi strategia di marketing digitale orientata alla performance. Queste campagne collocano i tuoi annunci direttamente davanti agli utenti nel momento in cui questi mostrano un interesse attivo, cercando termini specifici su Google. Ecco come funzionano:

  • Targeting basato su parole chiave: gli annunci vengono mostrati agli utenti in base alle parole chiave che hai selezionato. Quando un utente digita una di queste parole chiave nel motore di ricerca, il tuo annuncio ha la possibilità di comparire.
  • Intenzione dell’utente: questo tipo di campagna è particolarmente potente perché sfrutta l’intenzione dell’utente. L’annuncio non viene mostrato casualmente, ma solo a coloro che hanno già espresso un interesse esplicito per tematiche legate al tuo prodotto o servizio.
  • Pagamento per clic: come parte del modello pay-per-click (PPC), paghi solo quando un utente clicca sul tuo annuncio. Questo rende le campagne sulla rete di ricerca estremamente efficienti in termini di costi, massimizzando il ROI.

Perché utilizzare le campagne sulla rete di ricerca

Utilizzare le campagne sulla rete di ricerca offre numerosi vantaggi, che includono:

  • Maggiore visibilità: posizionando il tuo annuncio nei risultati di ricerca, aumenti significativamente la visibilità del tuo brand.
  • Trasformazione dell’intenzione in azione: facilitando la connessione con utenti che hanno già dimostrato interesse per prodotti simili ai tuoi, le probabilità di conversione sono notevolmente superiori.
  • Controllo completo: hai il controllo completo su budget, targeting e tempistiche, permettendoti di ottimizzare le campagne per risultati specifici.

Funzionamento delle campagne sulla rete display

Le campagne sulla rete display di Google Ads si distinguono per la loro capacità di intercettare un pubblico con una domanda latente. Invece di aspettare che l’utente cerchi attivamente il tuo prodotto o servizio, queste campagne ti permettono di presentare i tuoi annunci a utenti che navigano su siti web correlati ma che potrebbero non essere ancora decisi all’acquisto o alla conversione. Ecco come funzionano:

  • Pubblicazione su siti affiliati: i tuoi annunci vengono mostrati sotto forma di banner o altri formati visivi su una vasta gamma di siti web che fanno parte della rete display di Google. Questi siti sono frequentati da utenti che potrebbero avere interesse verso il tuo prodotto o servizio.
  • Targeting avanzato: puoi mirare a specifici demografici, interessi o comportamenti di navigazione, aumentando così le possibilità che il tuo annuncio raggiunga il pubblico giusto.
  • Versatilità di formato: gli annunci possono variare da semplici testi a immagini elaborate, offrendo una grande flessibilità per adattarsi al messaggio e al target.

Vantaggi delle campagne sulla rete display

Le campagne sulla rete display offrono diversi vantaggi strategici, tra cui:

  • Incremento della consapevolezza di marca: attraverso una presenza costante su siti frequentati dal tuo target di riferimento, questi annunci aumentano la visibilità del tuo brand.
  • Efficienza nel remarketing: questo tipo di campagna è particolarmente efficace per il remarketing, ovvero per riattirare utenti che hanno già visitato il tuo sito senza completare un’azione desiderata, come un acquisto o la registrazione.
  • Ampio reach: la vasta rete di Google consente di raggiungere un numero elevato di potenziali clienti, distribuiti in diversi siti e contesti.

Quando usare le campagne sulla rete display

Considera di implementare campagne sulla rete display nei seguenti casi:

  • Per costruire il brand awareness: quando il tuo obiettivo principale è aumentare la conoscenza del tuo marchio.
  • Per campagne di remarketing:per re-ingaggiare utenti che hanno mostrato interesse nei tuoi prodotti o servizi in passato.
  • Per targetizzare utenti basati su interessi specifici: quando desideri raggiungere utenti basati su hobby, interessi o comportamenti online specifici.

Campagne video, il potere dei video nel marketing digitale

Le campagne video sono tra le più efficaci nel panorama del marketing digitale, grazie all’impiego diffuso dei contenuti video, che rappresentano oltre l’80% di tutto il traffico internet. YouTube, essendo il secondo social network più utilizzato a livello globale, dimostra l’immensa popolarità e l’efficacia dei video. Questo formato offre vantaggi unici:

  • Generazione di traffico: i video hanno il potere di attirare visite al tuo sito web, incrementando notevolmente il traffico.
  • Incremento delle conversioni: attraverso contenuti visivi accattivanti, i video possono significativamente aumentare il tasso di conversione dei visitatori in clienti.
  • Miglioramento della reputazione del brand: i video aiutano a costruire e migliorare la percezione del tuo marchio tra il pubblico.

Come implementare efficacemente le campagne video

Per massimizzare l’efficacia delle tue campagne video, considera i seguenti aspetti:

  • Qualità del contenuto: assicurati che i video siano di alta qualità, con contenuti chiari e professionali che riflettano i valori del tuo brand.
  • Targetizzazione accurata: utilizza le opzioni avanzate di targeting di Google Ads per raggiungere specifici segmenti di pubblico che hanno maggiori probabilità di essere interessati ai tuoi prodotti o servizi.
  • Chiamate all’azione efficaci: include chiamate all’azione (CTA) chiare e convincenti nei tuoi video per guidare gli spettatori verso il prossimo passo desiderato, che sia la visita al sito web, l’iscrizione a un servizio o l’acquisto di un prodotto.

Vantaggi delle campagne video

Utilizzare le campagne video offre numerosi benefici:

  • Engagement elevato: I video sono in grado di catturare l’attenzione e mantenere l’interesse degli utenti più efficacemente rispetto ad altri tipi di contenuti.
  • Ampio raggio di azione: Grazie alla popolarità di piattaforme come YouTube, i tuoi video possono raggiungere un vasto pubblico globale.
  • Misurabilità dei risultati: Le metriche fornite da Google Ads ti permettono di tracciare l’efficacia delle tue campagne video in termini di visualizzazioni, interazioni e conversioni.
Enrico Rudello - Consulente Marketing Padova

Autore

Enrico Rudello

Sono Enrico Rudello, esperto Consulente di Marketing con un focus specifico sul Marketing Sanitario. Dal 2016, guido Itaca Lab, specializzata nella promozione della visibilità online per strutture sanitarie e professionisti del settore medico. Il nostro obiettivo è chiaro: posizionare i nostri clienti in cima alle preferenze dei loro pazienti attraverso strategie di marketing digitale mirate e efficaci.

La nostra expertise non si ferma qui. Tramite RUÈN, ampliamo il nostro raggio d'azione supportando aziende commerciali nella definizione e nell'implementazione di strategie comunicative capaci di generare coinvolgimento e acquisire nuovi clienti. Collaboro attivamente con enti di formazione di primo piano per equipaggiare i giovani talenti con le competenze necessarie a navigare con successo nel panorama digitale odierno

Altri articoli 
  • In che modo gli annunci di Facebook sono diversi da AdWords

    AdWords e Facebook funzionano entrambi su base PPC (pay-per-click) ma questo è praticamente il solo punto di confronto. Se la tua attività utilizza la ricerca a pagamento, avrai sicuramente familiarità con la piattaforma AdWords di Google.

    Continua a leggere

  • Bike Marketing in espansione: vediamo dove si stanno spingendo le due ruote nel digitale

    Sapevi che l'Italia è il primo Paese in Europa per quantità di biciclette (bike) prodotte nel 2016/2017: 2.339.000 unità, seguiti da Germania, Portogallo e Polonia?

    Continua a leggere

  • Cross-Selling - Upselling / RUÈN Agenzia di Comunicazione Padova

    Upselling e Cross-Selling

    L'upselling e il cross-selling sono strategie di vendita che aumentano il fatturato e migliorano l'esperienza cliente, incentrandosi rispettivamente sull'upgrade di prodotti e sull'aggiunta di articoli complementari.

    Continua a leggere

  • Ottieni successo su Instagram con follower di qualità

    Come acquisire follower di qualità su Instagram (e avere successo)

    Avere un seguito numeroso su Instagram non basta più per il successo; è cruciale avere follower di qualità, cioè persone reali, attive e interessate, che possono diventare clienti o sostenitori fedeli. I follower di qualità aumentano l'autenticità e l'efficacia del coinvolgimento, fondamentali per la credibilità e le conversioni del brand.

    Continua a leggere